Climasolservice

La Manutenzione della Caldaia

La Manutenzione della Caldaia

La manutenzione della caldaia a gas è un’operazione di fondamentale importanza sia sul piano della sicurezza che del punto di vista del risparmio energetico.
I possessori di caldaie sono tenuti ad affettuare, ad intervalli di tempo regolari, dei controlli approfonditi del proprio apparecchio al fine di verificarne la corretta combustione, l’effcienza energetica e la composizione dei fumi, da cui è possibile riscontrare facilmente delle anomalie di funzionamento, che in alcuni casi possono divenire potenzialmente pericolosi.

Perché occorre un controllo periodico della caldaia?
Durante la combustione vengono liberati gas molto acidi che possono col tempo corrodere le pareti esterne di alcuni componenti della caldaia, inficiandone il funzionamento e la vita utile dell’intero impianto

Oltre alla pericolosità dei prodotti di combustione, esiste anche il problema delle impurità, presenti in sospensione nell’acqua, e del calcare che ad elevate temperature tende a precipitare molto più velocemente, concorrendo alla generazione di spessi strati di incrostazioni sulle pareti interne dello scambiatore di calore; questa situazione porta solitamente ad un netto scadimento dell’efficienza della caldaia, con un conseguente aumento dei consumi di gas.

I controlli periodici sono volti anche all’individuazione di eventuali alterazioni della normale combustione: durante la revisione viene valutata la composizione dei fumi e se dovessero risultare delle anomalie, significherebbe che il processo di combustione non avviene nelle condizioni ottimali.

La revisione della caldaia è obbligatorio per legge?

Il controllo del buon funzionamento della caldaia è prescritto dalla legge, e le modalità con cui deve avvenire variano a seconda del tipo di impianto utilizzato.

Per tali operazioni si fa riferimento alle indicazioni riportate nel DPR n. 74 del 2013: questa norma specifica in modo molto chiaro che a verificare lo stato della caldaia e dell’impianto devono essere tecnici specializzati, in possesso della specifica abilitazione.

Occorre tuttavia fare una distinzione tra la semplice manutenzione ordinaria e i controlli più approfonditi previsti dal decreto: i primi, sempre secondo la legge, devono essere effettuati secondo le tempistiche indicate dalla ditta che ha effettuato l’installazione della caldaia, e nel caso in cui nel libretto non vi fosse alcuna indicazione in merito, sarà necessario reperire tali informazioni direttamente nelle istruzioni tecniche fornite dal costruttore al momento dell’acquisto

Quanto costa fare la revisione della caldaia?

Il costo dipende ovviamente dalla ditta che viene incaricata e in linea generale sono di circa 80 euro, mentre per le operazioni di controllo dei fumi occorre spendere 125 euro.

Chiedi Informazioni

E-mail: climasolservice@gmail.com

Technical Manager  – Giuseppe Blasco  cell. 3492613552

Chiudi il menu